Borsa Italiana, indici in rosso sotto il peso dei bancari

Dopo il colpo di reni di ieri, oggi la nostra Borsa Italiana apre in rosso anche se di poco. Dopo un inizio in altalena e un passaggio in positivo, gli indici tornano in perdita sotto il peso dei bancari in attesa di novità interessanti riguardato ai dati macro che nel pomeriggio arriveranno dagli Usa. Le notizie per il Vecchio Continente non sono per niente confortanti e le banche continuano a soffrire.

Pochi minuti fa, intanto, il Ftse Mib segnava un ribasso dello 0,20% a 15216 punti, il Ftse All Share segnava un ribasso dello 0,13% a 16238 punti mentre Micro Cap e Mid Cap perdono intorno al mezzo punto percentuale.

In rosso, come vi abbiamo annunciato prima, troviamo i bancari che segnano grosse perdite. In particolare, Banca Monte di Paschi di Siena perde quasi cinque punti percentuali, Banca Popolare di Milano 4 punti, Banca Popolare E.Romagna, Ubi Banca e Unicredit poco più di tre.

In verde, invece, spiccano i titoli della galassia Fiat  con Fiat Industriali a +4,77% e Fiat a +3,69%.

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 06/04/2012
Categoria/e: Borsa Italiana, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655