RCS, Proto rastella titoli

Non paragonatelo a Ricucci, ma a quanto pare la Proto Organization Limited ha annunciato, all’insaputa di tutti, di aver raggiunto quasi l’1% del capitale di Rcs Mediagroup.
 
La società guidata dal ceo Alessandro Proto ha anche chiarito il fatto che ha intenzione di andare avanti e di non fermarsi a questa quota con l’obiettivo, dichiarato, di arrivare almeno al 2% del gruppo editoriale nel giro di pochi giorni. Proto ci tiene a sottolineare che alla base degli ultimi movimenti non c’è nessuna strategia occulta e lo fa attraverso una nota che ha fatto distrubuire questa mattina. Nella nota si rvendica la trasparenza del suo lavoro e in paricolare, si legge: “Molto lontano dall´immagine di un Ricucci di turno. Oggi, infatti e per fortuna, i tempi sono cambiati, e con l´attuale governo ci sono rigore e chiarezza da perseguire anche se non ne condivido totalmente l´operato finora svolto e i poteri cosiddetti forti non sono più cosi forti come qualche tempo  fa”.

I primi acquisti di Proto (pari allo 0,5%) erano avvenuti dopo l´uscita di Della Valle ma subito dopo gli ultimi sviluppi l’imprenditore ha fatto i suoi conti: “Fino a poche settimane fa Rcs era considerata intoccabile ma visto quanto sta accadendo e in vista delle prossime elezioni abbiamo deciso di far parte della partita consapevoli che potremmo giocare un ruolo fondamentale nel futuro della società”.

Fonte: Finanza.com

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 11/04/2012
Categoria/e: Notizie, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655