Analisi tecnica forex, il ritorno dello Yen

Con la resistenza intatta a 104.61, l’attuale caduta di EUR / JPY potrebbe riprendere prima o poi fino al 61.8% di ritracciamento di 97.03 a 111.43 a 102.53.

Un break spianerà la strada al retest del minimo di 97.03. Tuttavia, i valori superiori a 104.61 porteranno ad un forte recupero verso le 4 ore 55 di media mobile esponenziale (ora a 105.65). Anche in questo caso, il rialzo sarà limitato al di sotto di 108.00 e porterà ad un’altra caduta.

Essendo EUR /JPY ritornato al di sotto dei 55 giorni e 55 settimane di media mobile esponenziale, lo sviluppo predilige il caso nel quale il down trend da 169.69 non è ancora stato completato, ovvero si potrebbe raggiungere un altro minimo inferiore a 97.03. Tuttavia, si potrà notare come le price actions da 139.21 si stiano evolvendo in una trama discendente a cuneo con condizione di convergenza rialzista nel MACD settimanale.

L’attuale caduta da 111.43 dovrebbe essere l’ultima gamba in tale trama nell’ipotesi ribassista. Il break del supporto di 97.03 dovrebbe restare marginale ed un maggior supporto potrebbe verificarsi fino all’inversione del trend. Quindi, mentre resta probabile un ulteriore declino, sarà meglio ricercare segnali di raggiungimento del minimo mentre EUR / JPY raggiunge 97.03. Nel frattempo, i valori superiori a 111.43 riproporranno l’ipotesi per la quale EUR / JPY ha già raggiunto il minimo e pertanto la prospettiva si dovrà invertire in rialzista.

Dino Martini

Articolo scritto da Dino Martini il 09/05/2012
Categoria/e: Notizie.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655