Lumberjack finisce nelle mani dei Turchi ma resta in Italia

Addio Lumberjack, non potremo più dire che stiamo acquistanto una scarpa italiana quando acquistiamo Lumberjack? A quanto pare no visto che Ziylan, il gruppo turco attivo nella produzione e nella distribuzione del settore calzaturiero in Turchia e titolare di marchi come Flo, Polaris e Kinetix, ha messo le mani anche sul noto marchio italiano.

In una nota lo stesso Mehmet Ziylan, presidente del consiglio di amministrazione del Gruppo Ziylan, ha precisato di aver acquisito il marchio tramite la societa’ italiana Brand Park. L’azienda continuerà ad essere gestita dall’Italia e da Milano dove sarà situato il quartier generale.

L’obiettivo è quello di ampliare il mercato di Lumberjack ed arrivare a 250 milioni di euro di fatturato entro 5 anni.  Il gruppo turco, nato negli anni ’60, produce oggi 20 mln di paia di scarpe all’anno con un fatturato di 400 mln euro e oltre 5000 dipendenti.

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 09/05/2012
Categoria/e: Notizie, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655