Enel, nuovo taglio di rating da parte di Moody’s

Ancora una brutta notizia per Enel e i suoi investitori. Ancora una volta è un’agenzia di rating dietro alla nuova batosta che ha colpito Enel.

Moody’s, infatti, ha declassato il rating sul debito di lungo termine di Enel da “A3″ a “Baa1″ e non solo. L’agenzia americana ha rivisto, al contempo, l’outlook della società da negativo a stabile ma ha confermato il giudizio di breve termine “Prime-2″. In una nota della società energetica italiana, si legge che la modifica è dovuta soprattutto al quadro macroeconomico dei mercati italiani e spagnoli e la conseguente diminuzione dei margini nel settore della generazione di energia elettrica.

Nella nota, si legge anche che il nuovo giudizio riflette anche quelle che sono state le modifiche al quadro regolatorio e fiscale avvenute sia in Italia che in Spagna.

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 17/05/2012
Categoria/e: Notizie, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655