Banco Popolare vola in borsa, nessuna conversione Bond?

Con oltre 10 punti di guadagno, questa mattina in Borsa il titolo che ha attirato l’attenzione di tutti è il Banco Popolare.

Il rialzo arriva alla luce dell’annuncio fatto dall’Istituto riguardo all’autorizzazione, da parte della Banca d’Italia, dell’utilizzo dei modelli interni (IRB) ai fini del calcolo dei ratio di vigilanza a giugno. Secondo la banca la decisione avrà un impatto positivo al di sopra della stima degli analisti di Equita, fermi a 154bps, a 200bps.

L’operazione ha permesso all’istituto di coprire, quasi interamente, il deficit di capitale individuato dall’Eba grazie alla migrazione dei segmenti retail e corporate che comporterà un rilascio di capitale di 1,4 miliardi di euro pari alla capitalizzazione di mercato dell’istituto.
La notizia è dunque molto positiva per il titolo che potrebbe, così, vedere ridurre la possibilità di dover affrontare un rimborso anticipato dell’obbligazione convertibile da un miliardo di euro. Il rischio comunque rimane in virtù di una situazione macroeconomica davvero fuori controllo.

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 21/05/2012
Categoria/e: Notizie, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655