Borsa Italiana, indici pochi mossi ma negativi

Dopo un’apertura apparentemente positiva, la nostra Borsa Italiana ripiega su se stessa dopo quasi un’ora di contrattazioni. In una giornata priva di spunti e dopo la chiusura quasi in parità di Wall Street e Tokio e la notizia che i leader europei vogliono ancora la Grecia dentro, la nostra Borsa è priva di spunti.

Dopo il massimo di oggi che ha portato il Ftse Mib a quota 13.100 punti, pochi minuti fa un calo di oltre un punto ha riportato l’indice al di sotto dei 13.000, stessa cosa per il Ftse All Share che con un -0.90% scende al di sotto dei 14.000 punti. In calo di quasi un punto anche Mid Cap e Micro Cap.

Tra i titoli in verde troviamo A2A ed STM con rialzi intorno allo 0,90%. In rosso, invece, troviamo Banca Popolare di Milano che perde 3 punti percentuali, seguita da Unicredit e Finmeccanica con un calo di due punti o poco più.

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 24/05/2012
Categoria/e: Borsa Italiana, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655