Facebook, Nasdaq pronto a rimborsare gli investitori

Torniamo ad occuparci dell’arrivo di Facebook in borsa e non solo.

Mentre il titolo del social newtork si ripiega su sè stesso assicurandosi forse lo scettro di peggiore debutto dell’anno, se non di sempre, gli investitori possono sperare in una importante novità. Nasdaq Omx Group, l’operatore della Borsa elettronica Nasdaq, starebbe mettendo a punto un piano che prevede un indennizzo per gli investitori.

L’indennizzo riguarda proprio quelle perdite che alcuni hanno subito a causa dei problemi tecnici avvenuti al lancio dell’azione Facebook. A riportare la notizia è il Wall Street Journal, secondo cui il valore di queste perdite dovrebbe essere di 100 milioni di dollari. Il Nasdaq, però, avrebbe a disposizione solo circa 13 milioni di dollari.

Ricordiamo che il “guasto” riguarda proprio il momento in cui, lo scorso 18 maggio al debutto del titolo in borsa, gli ordini di vendita e di acquisto sul titolo hanno subito forti ritardi a causa dei grossi volumi che non sono stati gestiti bene proprio dal Nasdaq.

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 06/06/2012
Categoria/e: New York, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655