Candele giapponesi, l’harami

L’harami è un pattern di inversione. I Giapponesi sostengono che quando l’harami compare, il trend precedente, sia esso rialzista o ribassista, sta perdendo forza. Il bearish harami, nonostante il corpo bianco rialzista che ha mosso il mercato più in alto, indica incertezza e indecisione a causa dell’esile corpo della seconda candela. L’escursione limitata del prezzo del piccolo corpo (specialmente quando segue un corpo ad escursione di prezzo ampia) indica che la velocità del trend si è indebolita.

D’altro canto, quando un bullish harami si forma in una correzione del mercato o in un trend al ribasso, la pressione in vendita dimostrata dal primo luogo del pattern è evidente. Quindi, prende forma il secondo minuscolo corpo. Gli orsi all’improvviso perdono momentum, sono incapaci di chiudere il mercato in corrispondenza o sotto la chiusura della candela precedente. L’incertezza si fa strada mentre l’harami preannuncia una possibile inversione ed una violazione del trend in atto. Si può quindi affermare che questo pattern descriva un importante momento delle condizioni del mercato, con il cambiamento di sentiment che lo accompagna. Se il secondo corpo è una doji invece di una spinning top, questo pattern si chiama harami cross.

Un altro pattern interessante è detto star : un piccolo corpo che apre in gap rispetto al lungo corpo che la precede in un trend al rialzo o al ribasso. La terza candela della formazione dovrebbe pure aprire in gap rispetto al corpo della star, lasciandolo isolato in cima o in fondo ad un trend al rialzo o al ribasso. Idealmente, i corpi non dovrebbero sovrapporsi, sebbene il corpo della star possa sovrapporsi all’ombra della candela precedente.

Dino Martini

Articolo scritto da Dino Martini il 07/06/2012
Categoria/e: Guida, Primo piano, Trading Online.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655