Borsa Italiana, indici positivi ma situazione incerta

Il quadro generale continua a rimanere incerto e debole e dopo il rinvio di un possibile taglio dei tassi deciso ieri, non all’unanimità, da parte della Bce, le cose non sembrano essere migliorate. La situazione economica europea è ancora in bilico e così anche gli indici che quest’oggi hanno aperto in positivo ma che al momento non sembrano promettere scintille.

In attesa che qualcosa cambi nel pomeriggio con l’apertura di Wall Street, pochi minuti fa il Ftse Mib segnava un rialzo dello 0,30% a 13.470 punti, il Ftse All Share segnava un rialzo dello 0,28% a 14.409 punti mentre Mid Cap e Star sono leggermente positivi ma quasi sempre in parità.

Tra i titoli in rosso, segnaliamo A2A, con -2,14%, Impregilo e Mediolanum con un punto e mezzo in meno. In verde, invece, troviamo in gran spolvero Mediobanca con oltre tre punti percentuali in più, seguita da Banco Popolare e Telecom Italiano con oltre un punto e mezzo di guadagno.

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 07/06/2012
Categoria/e: Borsa Italiana, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655