Btp Italia Giugno, dettagli su raccolta e rendimento

Anche questa seconda collocazione che ha avuto come protagonista il nuovo Btp Italia è arrivata al termine. Il 7 Giugno, infatti, è scaduto il tempo utile per sottoscrivere il nuovo titolo a 4 anni indicizzato all’inflazione.

Questo secondo collocamento ha raccolto poco meno di 1,74 miliardi di euro, un valore molto più basso rispetto alla prima tranche dove sono stati raccolti 7,29 miliardi di euro. Le attese erano già molto al ribasso soprattutto alla luce della situazione economica degli italiani ma resta comunque una discreta racconta.

Il nuovo titolo ha godimento 11 giugno 2012 e scadenza 11 giugno 2016 e il suo tasso cedolare reale è di 3,55% (uguale a quello minimo garantito lo scorso primo giugno) all’anno e sarà pagato in due cedole semestrali annuo definitivo. Anche tutti coloro che hanno scelto il titolo a 4 anni indicizzato all’indice FOI al netto dei tabacchi riceveranno gli interessi semestralmente fino alla data di scadenza del titolo fissata all’11 Giugno 2016.

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 09/06/2012
Categoria/e: Notizie, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655