Aumento di capitale, l’assemblea di Premafin da l’ok

Arriva l’ok ufficiale da parte dell‘assemblea di Premafin che, ieri, nella riunione in cui ha appovato anche il bilancio dell’esercizio 2011, ha dato il via libera, o almeno così dovrebbe essere, all’aumento di capitale da 400 milioni di euro riservato a Unipol.
Le cose, però, non saranno così semplici. La famiglia Ligresti ha rilasciato un comunicato stampa ufficiale in cui ha evidenziato il risultato dell’assemblea che ha approvato “la proposta di aumentare il capitale sociale a pagamento in forma scindibile e con efficacia progressiva delle sottoscrizioni intervenute, per un importo complessivo massimo di 400 milioni di euro, da imputare integralmente a capitale sociale”.
L’aumento di capitale dovrà essere attuato tramite un’ emissione di un numero di azioni ordinarie che non dovrà superare i 2.051.282.051 ad un prezzo unitario di emissione pari a 0,109 euro per il caso di sottoscrizione da parte di Unipol o compreso tra 0,195 e 0,305 euro per la sottoscrizione da parte di altri operatori. L’aumento di capitale potrà essere esercitato entro il 31 dicembre prossimo.

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 13/06/2012
Categoria/e: Azioni, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655