Le candele giapponesi, i tweezer

Il pattern di candele conosciuto come tweezer (pinzette) è formato da due o più candele con massimi e minimi uguali. Il nome deriva dall’aspetto di questa configurazione. Il Tweezer top si verifica in un mercato al rialzo quando due o più massimi consecutivi toccano lo stesso livello di prezzo.

Dato che le pinzette pizzicano, il significato è che il trend viene pizzicato. Un tweezer bottom ha luogo in un mercato al ribasso, quando due successivi minimi sono allo stesso livello di prezzo.

Idealmente il tweezer pattern ovrebbe solo svilupparsi in modo che la prima sessione contenga il corpo esteso di una candela. In un mercato al ribasso, quistsa probabilmente sarebbe una candela nera lunga; in un mercato al rialzo, si completerebbe con una lunga candela bianca.

La seconda sessione è interessante perché ha molte varianti. Sarebbe ottimale, ma non assolutamente necessario, quando si forma questa sessione con un piccolo corpo. Siete già a conoscenza delle candele che possono fornire questa componente. Per esempio un tweezer top potrebbe culminare con un hanging man, una shooting star o un dark cloud cover. Un tweezer bottom, potrebbe terminare con un hammer, un harami cross o un piercing pattern.

Dino Martini

Articolo scritto da Dino Martini il 21/06/2012
Categoria/e: Guida, Primo piano, Trading Online.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655