Mutui, stop alle erogazioni dopo il Decreto Liberalizzazioni

Mutui a rischio? Sembra proprio di sì. I cari mutui potrebbero subire un vero e proprio stop delle erogazioni soprattutto dopo l’arrivo del Decreto Liberalizzazioni e della legge sulle polizze assicurative.

Come se la crisi economica non bastasse, ecco che il mercato dei mutui, soprattutto per tutti i giovani che sono alla ricerca di un prestito per comprare la prima casa, diventa ancora più ostile. La situazione potrebbe peggiorare nei prossimi mesi, luglio ed agosto, visto che potrebbe registrarsi un blocco totale con le banche che non saranno più in grado di erogare i finanziamenti proprio a causa della nuova legge.

L’allarme è stato lanciato dalle stesse banche che hanno evidenziato il fatto che nelle nuove norme sulla vendita delle polizze legate ai mutui ci sono alcuni problemi.

Il Decreto, infatti, stabilisce che una banca o un intermediario finanziario dovrà sottoporre almeno due preventivi diversi per la stipula di una polizza Vita relativa all’erogazione del prestito o del mutuo ma se tra banche e assicurazioni non ci sono accordi commerciali, come si potranno avere i preventivi da presentare al cliente?

Resta il fatto che proprio per rispondere a questa domanda quest’estate potremo avere ulteriori problemi per accedere ad un mutuo o ad un prestito.

 

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 23/06/2012
Categoria/e: Mutui, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655