Borsa Italiana, indici altalenanti in vista di Wall Street

Dopo uno strano picco in positivo di qualche minuto fa, gli indici tornano negativi. Un’altra mattinata in rosso quella che oggi è andata in scena a Milano.

La nostra Borsa Italiana, seguendo la scia di quelle europee, continua a segnare rosso mentre il vertice UE non da ancora segnali positivi per la nostra economia o per quella del Vecchio Continente.

Intanto, la borsa continua a scendere e pochi minuti il Ftse Mib, dopo un balzo a 13420 punti, segna un ribasso dello 0,47% a 13.240 punti, il Ftse All Share segna un calo dello 0.51% a 14184 punti mentre Mid Cap e Star segnano un calo di un punto percentuale.

Per quanto riguarda i titoli, invece, segnaliamo il rialzo di Diasorin (con quasi tre punti in più), di Unicredit, con un +1,75%  mentre in profondo rosso troviamo Ansaldo con un calo di cinque punti, e poi i bancari con MPS in calo di 3 punti e mezzo, e, infine, Ubi Banca e Mediolanum che perdono oltre due punti e mezzo.

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 28/06/2012
Categoria/e: Borsa Italiana, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655