Visa e Mastercard ammettono le proprie colpe, risarcimenti in arrivo

Un vero e proprio cartello non c’è che dire. Con l’ammissione delle proprie colpe, Visa e Mastercard hanno precisato quello che tutti pensavano da tempo.

Le due società hanno sempre applicato commissioni troppo elevate, in media pari al 2% ed è questa la verità che è venuta a galla dopo sette anni. ecco perchè i colossi delle carte di credito, alla fine, hanno accettato un accordo extragiudiziale che li obbliga a sborsare oltre 7,25 miliardi di dollari.

In particolare, Visa risarcirà 4,4 miliardi e Mastercard altri 790 milioni e per otto mesi entrambe faranno uno sconto di circa un decimo di punto percentuale sulle tariffe applicate ai rivenditori.

Poco? Eh sì, sembra proprio di sì visto che la pratica scorretta finora ha portato introiti pari a 40 miliardi l’anno.

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 14/07/2012
Categoria/e: Carte di Credito, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655