Fisco, record mondiale delle tasse in Italia

Record mondiale per l’Italia e non sto parlando dei prossimi Giochi Olimpici ma di tasse…

Secondo uno studio della Confcommercio sembra che l’Italia detenga il “record mondiale” nella pressione fiscale effettiva. Questo significa che solo in Italia il peso fiscale che grava sui contribuenti in regola è così alto, pensate si parla addirittura del 55% del Pil.

I dai pubblicati nella nota ‘Nota sulle determinanti dell’economia sommersa’ sembra che la pressione fiscale nel 2012 sia pari al 45,2% molto superiori a quelli di Germania (40,4%), Regno Unito (38,1%), Spagna (32,9%), Giappone (30,6%) e Stati Uniti (26,3%).

L’Italia ha fatto registrare una variazione di 3,4 punti tra il 2000 e il 2012, ed è stato tra gli unici paesi europei grandi a farlo. Non è proprio una buona notizia soprattutto se si pensa che la pressione potrebbe salire nei prossimi mesi e, se le cose non migliorano, nei prossimi anni.

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 19/07/2012
Categoria/e: Primo piano, Soldi e Risparmio.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655