Borsa Italiana, apertura di ottava disastrosa per Spread, dollaro e indici

Un lunedì nero quello di oggi almeno da quello che si può vedere dalle prime battute di questa mattina.

Una situazione davvero disastrosa che evidenzia uno Spread alla quota record di 521 punti, i timori per la Grecia nuovamente alla ribalta e l’euro ai minimi storici soprattutto nei confronti dello Yen.

Conseguenza di tutto questo ecco il tonfo degli indici delle Borse Europee e della nostra Borsa Italiana.

Pochi minuti fa il Ftse Mib segnava un ribasso del 2,75% a 12.708 punti, il Ftse All Share segnava un calo del 2,63% a 13.800 punti mentre Small Cap e Star calano di due punti e Mid Cap di tre.

Tra i titoli in rosso troviamo i bancari con ribassi che arrivano oltre il cinque per cento. In particolare, Monte dei Paschi di Siena segna un calo di oltre sette punti percentuali, Banco Popolare con un calo di sei punti come Ubi Banca e Unicredit che seguono con un calo tra i cinque e i sei punti.

 

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 23/07/2012
Categoria/e: Borsa Italiana, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655