Borsa Italiana, la situazione traballa e gli indici calano

La situazione non è delle migliori in questa metà di ottava cominciata molto bene con due giorni di rialzi. Solo un modo per realizzare i guadagni dei giorni scorsi o la paura di un crollo finanziario di Grecia, Spagna e Italia?

Ancora una volta la situazione non sembra essere delle migliori e mentre la Grecia trema per via dell’agenzia di rating S&P, l’Italia soffre a causa della recessione sempre più profonda. In questo quadro negativo gli indici segnano rosso.

In particolare, il Ftse Mib segna un calo dello 0,77% a 14543 punti (sui minimi di giornata), il Ftse All Share segna un calo dello 0,73% a 15473 punti mentre Mid Cap e Star perdono lo 0,80%.

Per quanto riguarda i titoli, invece, in verde troviamo Telecom Italia quasi con tre punti percentuali, seguita da A2a e Diasorin con un rialzo dello 0,70%. In rosso, invece, Mediaset, Enel Green Power e Mediolanum in calo di oltre due punti in mezzo.

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 08/08/2012
Categoria/e: Borsa Italiana, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655