Borsa Italiana, apertura cauta e Spread a 455 punti

Una settimana con volumi bassi quella di Ferragosto che ha preso inizio oggi per le nostre Borse Europee.

Dopo la chiusura piatta di Tokyo e l’apertura dello Spread a 455 punti, anche la nostra Borsa Italiana segue un ritmo abbastanza lento e sotto tono.

I listini restano cauti e sono le banche a tenere banco in questa giornata poco mossa. In particolare, il Ftse Mib segna la parità a 14553 punti, il Ftse All Share segna un -0,05% a 15.477 punti mentre Small Cap e Micro Cap segnano un rialzo tra lo 0,10 e  lo 0,20%.

Tra i titoli positivi troviamo i bancari con Unicredit in rialzo dell’1,79%, Intesa San Paolo dell’1,28%, Banca Popolare di Milano con un +1%. In rosso, invece, troviamo Pirelli, Mediaset ed STM in calo di poco più di un punto percentuale seguiti da Saipem in calo dell’1,10%.

Nel pomeriggio l’apertura di Wall Street potrebbe dare nuova linfa anche ai listini europei.

 

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 13/08/2012
Categoria/e: Borsa Italiana, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655