Analisi tecnica forex, EurUsd la quiete prima della tempesta?

Il bias intraday di EUR /USD resta al momento neutrale.

Fintanto che il supporto di 1.2133 si mantiene tale, il rimbalzo dal minimo di breve termine di 1.2042 è previsto continuare.

I valori superiori a 1.2443 avranno come target il prossimo livello di resistenza di 1.2747 (50% di ritracciamento di 1.3486 a 1.2042 a 1.2764).

Comunque, un break di 1.2133 indicherà che tale rimbalzo da 1.2042 potrebbe essere semplicemente una correzione e che potrebbe già essere stato completato. In tal caso, EUR / USD dovrebbe dirigersi verso un retest sul livello psicologico di 1.2

La caduta da 1.4939 è considerate come gamba discendente all’interno della trama di consolidamento iniziata a 1.6039 (massimo del 2008). La convergenza rialzista nel MACD giornaliero aumenta la possibilità di inversione.

In ogni caso, sarebbe meglio un break sostenuto nella zona di resistenza 1.2747 / 1.2764 per  dare più fiducia.  In tal caso, una maggior salita potrebbe verificarsi verso la resistenza di 1.3486 per conferma. Prima di questo, comunque, si potrebbe verificare un altro declino fino a 1.1875 ed inferiori.

Dino Martini

Articolo scritto da Dino Martini il 14/08/2012
Categoria/e: Analisi e Strategie, Forex.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655