Facebook in picchiata, valore dimezzato per il titolo

Niente da fare per Facebook il cui titolo continua a scendere nonostante le ottime previsioni dell’inizio.

Mentre il mercato continua la sua discesa anche Facebook non è da meno. La discesa del titolo non accenna a fermarsi a Wall Street arrivando a valere quasi la metà dei 38 dollari dovuti per un’azione al suo debutto in borsa.

Attualmente il titolo vale circa 20 dollari ad azione ma la cosa che più preoccupa è l’alto volume con cui viene scambiato. Come se questo non bastasse è scaduto anche il divieto alla vendita su oltre 270 milioni di azioni e questo metterà a dura prova la volontà di amministratori e dirigenti che potrebbero decidere, alla fine, di porre uno stop alle loro sofferenze e vendere il titolo con 18 dollari in meno ad azione.

Gli analisti di Morningstar, comunque, non cambiano il giudizio sul titolo: “La stima del prezzo obiettivo resta invariata a 32 dollari per azione, che vale al social network di Marc Zuckerberg un rating Morningstar di quattro stelle”.

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 19/08/2012
Categoria/e: Notizie, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655