Borsa Italiana, apertura di ottava positiva a Milano

I rischi sono ancora alti, molto alti e mentre tutti attendono che qualcosa di muova e che le banche centrali, sia quella europea che americana, facciano qualcosa ecco arrivare cattive notizie anche da Seul.

L’inflazione è ai minimi da oltre dieci anni e così anche in Oriente si attende che la Banca Centrale faccia la sua mossa riducendo i tassi di interesse. La situazione sembra non incidere molto nell’andamento delle borse del Vecchio Continente e sulla nostra Borsa Italiana.

A Milano, infatti, gli indici hanno aperto in positivo e dopo quasi un’ora dall’inizio delle contrattazioni, il Ftse Mib segna un rialzo dello 0,50% a 15. 167 punti, il Ftse All Share segna un rialzo dello 0,35% a 16.064 punti mentre Mid Cap, Micro Cap e Small Cap segnano un rialzo tra lo 0,20 e lo 0,30%.

Per quanto riguarda i titoli, in positivo segnaliamo Campari con oltre 4 punti di rialzo, Banca Pop Milano e MPS con oltre un punto e mezzo in più e Mediaset con un rialzo dell’1,57%.

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 03/09/2012
Categoria/e: Borsa Italiana, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655