Borsa Italiana, lo Spread scende e gli Indici salgono

Un martedì positivo si avvia per le Borse Europee e per la nostra Borsa di Milano che torna ad aprire le contrattazioni dopo una giornata orfana di Wall Street.

Tutto sembra andare per il verso giusto e dopo le rassicurazioni di Mario Draghi su un possibile acquisto dei bond a tre anni per correre in soccorso dei Paesi in difficoltà, lo Spread continua a scendere arrivando a quota 431 punti mentre gli indici tendono al rialzo.

Dopo un picco toccato qualche minuto fa, il Ftse Mib ora segna un rialzo dello 0,66% a 15.368 punti, il Ftse All Share segna un rialzo dello 0,57% a 16.251 punti mentre Mid Cap e Micro Cap segnano rialzi tra lo 0,70 e l’1 per cento.

Tra i titoli positivi segnaliamo Mediolanum con oltre 4 punti in più, Mediobanca con tre punti e mezzo, Unicredit e Banca Pop Emilia Romagna con due punti e mezzo. In negativo segnaliamo Tod’s con lo 0,90% in meno.

 

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 04/09/2012
Categoria/e: Borsa Italiana, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655