Borsa Italiana, indici in rialzo in attesa delle mosse di Draghi

Dopo la chiusura piatta di Wall Street ieri sera e di Tokyo questa mattina in attesa delle parole e delle decisioni della Banca Centrale Europea e di Mario Draghi, la nostra Borsa Italiana cerca di spingere in positivo.

Tutti si attendono una mossa decisiva e così i mercati spingono in questa direzione con indici in rialzo e Spread in calo.

In particolare, mentre la riunione ha inizio i nostri indici viaggiano sui massimi di giornata. Il Ftse Mib segna un rialzo dello 0,76% a 15.243 punti, il Ftse All Share segna un rialzo dello 0,84% a 16.128 punti mentre Mid Cap e Micro Cap superano un punto di rialzo.

Per quanto riguarda i titoli, invece, in positivo troviamo Impregilo con oltre 4 punti di rialzo, Ubi Banca con due punti e mezzo in più seguito da Mediobanca, Banca Pop Milano e Diasorin con due punti o poco più di rialzo.

In profondo rosso troviamo Luxottica che perde quasi sette punti percentuali per via dell’operazione “liquidità” fatta da Leonardo Del Vecchio.

 

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 06/09/2012
Categoria/e: Borsa Italiana, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655