Borsa Italiana, indici sugli scudi dopo annuncio operazione Twist

La Fed ha deciso di lasciare i tassi invariati ma d’altro canto ha deciso di intervenire nella politica monetaria con un’operazione Twist che durerà fino a quando gli Usa non usciranno dalla crisi.

Questo significa che la Banca Centrale Americana ha deciso di dare un impulso stabile all’economia e non solo un immissione di liquidità una tantum che avrebbe potuto danneggiare ancor di più la situazione.

La notizia è stata accolta positivamente dal mercato e, in particolare, il Ftse Mib sta segnando un rialzo del 2,21% a 16.603 punti, il Ftse All Share segna un rialzo del 2,10% a 17.468 punti mentre Mid Cap e Small Cap segnano un rialzo di un punto o mezzo o poco meno.

Per quanto riguarda i titoli, invece, in rialzo troviamo Mediaset con oltre 4 punti in più insieme a Prysmian (+4,25%) e Pirelli (+4,03%). In rialzo di quasi 4 punti anche Fiat Industrial ed STM.

In ribasso, invece, Parmalat con lo 0,80% in meno.

 

 

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 14/09/2012
Categoria/e: Borsa Italiana, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655