Industria e Fatturato, timidi segni di ripresa a Luglio

Un anno di crisi e poi la luce. Queste sono le parole di Mario Monti che sembra essere fiducioso sulla fine del tunnel per l’Italia e gli italiani.

Ancora è presto per parlare di fine della crisi ma se le parole del premier non bastano arrivano i dati Istat su industria e fatturato a farci ben sperare.

L’Istat, infatti, ha evidenziato il fatto che a Luglio i dati sono stati migliori degli ultimi mesi e, in particolare, si è registrata una crescita del fatturato dell’industria del +1,2% rispetto al mese precedente.

Il dato è migliorato grazie all’incremento del +3% sul mercato estero e del +0,3% su quello interno. Siamo ancora sotto rispetto allo stesso periodo dello scorso anno (con -5,3%)  soprattutto per via della contrazione delle vendite in Italia che segnano addirittura un -9,1%.

Non ci resta altro che attendere sperando che qualcosa si muovi e che anche in Italia una maggiore occupazione possa creare maggiori consumi.

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 21/09/2012
Categoria/e: Notizie, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655