Eni, ok del CdA all’anticipo dividendo

Ottime notizie per gli azionisti Eni che riceveranno presto un bel regalo. Il cane a sei zampe, infatti, infatti, ha deciso di rendere contenti i propri azionisti con il pagamento dell’acconto sul dividendo 2012.

In particolare, grazie al via libera del consiglio di amministrazione, gli azionisti riceveranno 0,54 euro per azione in circolazione alla data di stacco della cedola previsto per il 24 settembre.

La messa in pagamento partirà dal 27 settembre 2012, come anticipato al mercato il 1 agosto scorso, e ai possessori di ADRs registrati entro il 26 settembre 2012 andrà un acconto dividendo di 1,08 euro per ADR pagabile il 9 ottobre 20123.

La decisione è stata presa dai vertici societari in virtù delle nuove azioni di espansione e anche dai risultati conquistati lo scorso anno e nei mesi scorsi e che hanno consentito un esborso tale anche in periodo di crisi.

 

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 21/09/2012
Categoria/e: Azioni, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655