Borsa Italiana, gli stress test mandano in tilt gli indici

Niente da fare a Milano dove gli indici continuano a vedere peggiorare la propria situazione in attesa dei risultati degli stress test sulla Spagna.

Gli indici continuano a scendere soprattutto per colpa dei titoli del comparto dei bancari, i più penalizzati. In particolare, l’indice FTSE MIB cede l’1,67%  a 15.191 punti mentre il Ftse all share arretra dell’1,61% a 16.090 punti mentre Small Cap e Star perdono mezzo punto percentuale.

Tra i titoli più penalizzati troviamo Banca Pop Emilia Romagna, con -4,55%, A2A, con -3,5%, Banca pop Milano e MPS con oltre 3 punti percentuali in meno. Tra i titoli positivi, invece, troviamo Finmeccanica con quasi due punti in più, e Pirelli con mezzo punto in più.

In calo anche gli indici americani con Dow jones e Nasdaq in calo di oltre mezzo punto percentuale dopo quasi due ore di contrattazioni.

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 28/09/2012
Categoria/e: Borsa Italiana, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655