Borsa Italiana, mattinata priva di spunti a Milano

A quanto pare la bella partenza aveva fatto inutilmente ben sperare gli investitori e gli addetti al settore. Le buone notizie in arrivo dall’occupazione americana e dall’Eba sembravano aver spinto al rialzo gli indici che avevano aperto con oltre mezzo punto in più rispetto alla chiusura di ieri.

Così, però, non è stato visto che dopo quasi un’ora dell’apertura delle contrattazioni gli indici hanno ripiegato verso la parità o quasi. In particolare, il Ftse Mib segna un rialzo dello 0,20% a 15.566 punti, il Ftse All Share segna un rialzo dello 0,16% a 16.458 punti mentre Mid Cap, Small Cap e Star sono fermi sulla parità.

Per quanto riguarda i titoli, invece, troviamo Lottomatica e Finmeccanica con oltre due punti in più, Unicredit, Fiat e Ubi Banca con rialzi intorno al punto e mezzo percentuale.

Tra i titoli in rosso, invece, segnaliamo Fiat Industrial con l’1,70% in meno, Tenaris e Salvatore Ferragamo con -1%.

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 04/10/2012
Categoria/e: Borsa Italiana, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655