Borsa Italiana, indici in parità in attesa dell’Ecofin

Ancora una mattinata da dimenticare per gli investitori e la Borsa Italiana.

Dopo le parole di Mario Draghi e la paura che la crisi duri anche il prossimo anno, oggi gli occhi sono puntati sulla riunione dell’Ecofin dove si deciderà anche sull’introduzione della Tobin Tax.

Gli indici della nostra Borsa Italiana continuano a viaggiare intorno alla parità e, in particolare, il Ftse Mib segna un rialzo dello 0,13% a 15.581 puntil il Ftse All Share segna un rialzo dello 0,17% a 16.483 punti mentre Small Cap e Star sono fermi a zero e il Micro Cap perde lo 0,40%.

Grande attesa anche per l’apertura di Wall Street che, nel pomeriggio, potrà dire la sua sulla riunione dei Paesi Europei.

Per quanto riguarda i titoli, invece, in forte rialzo troviamo STM con oltre 4 punti e mezzo in più, e Ansaldo e Azimut in rialzo dell’1,70%.

In rosso, invece, Telecom Italia con 1 punto e mezzo in meno, Prysmian e Finmeccanica con poco più di un punto in meno.

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 09/10/2012
Categoria/e: Borsa Italiana, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655