Ansaldo Energia, la nuova cordata all’arrembaggio

Dopo settimane e settimane di indiscrezioni, ecco finalmente la notizia ufficiale: una cordata è pronta all’arrembaggio per Ansaldo Energia.

In particolare, la conferma è arrivata da Cassa Depositi Prestiti che ha annunciato la sua offerta per entrare nel capitale di Ansaldo Energia, controllata di Finmeccanica in vendita per fare cassa per ridurre il debito.

Mentre Finmeccanica decide di puntare su Difesa e sicurezza, una cordata lombardo-veneta è pronta a comprare la società in vendita. In una nota è lo stesso Fondo Strategico Italiano ad annunciare l’intenzione di presentare a breve una offerta non vincolante.

L’offerta però non arriverà da sola visto che un gruppo di industriali italiani (Energia Brescia, acciaierie Venete e l’imprenditore Davide Usberti, GasPlus) è pronto a intervenire.

Nella stessa nota si legge: ”Qualora tale investimento venga perfezionato, gli stessi sono pronti a valutare ulteriori investimenti diretti in ansaldo energia a supporto dello sviluppo industriale”.

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 13/10/2012
Categoria/e: Notizie, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655