Petrolio, accordo milionario sull’asse Londra-Mosca

Siamo alla soglia di un annuncio storico sull’asse Mosca-Londra che riguarda proprio il famoso oro nero.

Sembra, infatti, che Rosneft e BP si stiano preparando ad annunciare un accordo da oltre 25 miliardi di dollari. Grazie all’accordo il gruppo petrolifero britannico potrebbe arrivare a conquistare il 16-20% delle quote nella società energetica russa a controllo pubblico.

Non c’è stata ancora alcuna conferma dell’operazione ma fatto sta che alcune fonti vicine hanno fatto avere notizie a riguardo.

Secondo le indiscrezioni, l’accordo deve essere ancora finalizzato ma potrebbe essere ufficializzato già nelle prossime ore. Grazie all’accordo il 50% di BP in TNK-BP, terzo gruppo petrolifero russo, finirà nelle mani di Rosneft in cambio di contanti e azioni.

Alla fine dell’operazione, BP potrà mettere fine alla difficile collaborazione con i partner alleati della holding AAR e rafforzare i rapporti con il governo russo.

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 22/10/2012
Categoria/e: Materie Prime, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655