Disoccupazione, toccato nuovo record negativo a Settembre

Aziende che chiudono o che rimangono indietro con i pagamenti.

Amministrazione Pubblica in ritardo con i pagamenti che è riuscita a mettere in ginocchio piccole e medie imprese, e grossi colossi dell’auto, della tecnologia e dell’informatica in crisi.

Una crisi che non sembra voler lasciare lo spazio ad una ripresa economica che rimetta tutto a posto. Le cose continuano a peggiorare e mentre gli italiani non riescono più nemmeno a risparmiare con tutti i sacrifici fatti, il tasso di disoccupazione aumenta.

I nuovi dati Istat mettono l’accento su una crisi che sta mettendo in ginocchio l’Italia. L’Istat ha reso noti i dati sulla disoccupazione che a Settembre ha toccato nuovi record mettendo a segno un rialzo al 10,8%, il massimo dal 1999 (in base alle serie trimestrali, mentre relativamente alle serie mensili e’ il piu’ alto dal 2004).

In particolare, si parla di una variazione di 0,2 punti percentuali su mese e di 2 su anno.

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 31/10/2012
Categoria/e: Notizie, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655