Mutui, il tasso fisso non è più di moda

Il Mutuo a tasso fisso non è più di moda almeno secondo i dati raccolti  da un noto portale online.

Secondo questi dati, infatti, sembra che le richieste per mutui a tasso fisso siano scese nel mese di Ottobre facendo segnare una flessione mentre per quel che riguarda il tasso variabile tutto è statico.

I finanziamenti riguardano in media una cifra di 136mila euro per un 70-80% del valore dell’immobile e un periodo di rimborso dai 30 ai 40 anni.

La situazione, però, resta negativa visto che le offerte continuano a scendere e i richiedenti hanno sempre meno possibilità di accedere al prestito richiesto visto che le banche chiedono sempre più credenziali.

Come se questo non bastasse, la ciliegina sulla torta è fatta da tassi e spread particolarmente elevati. Dall’altro lato, invece, aumentano i prestiti richiesti per i beni di consumo.

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 14/11/2012
Categoria/e: Mutui, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655