Pressione fiscale, aumenti da 103 miliardi in 12 anni

La pressione fiscale è alle stelle e questo ormai lo sappiamo ma quello che non sappiamo è il “conto” che gli italiani sono stati costretti a pagare anno dopo anno.

Secondo un’analisi di Confesercente sembra che si parli di un aumento dell’ordine di oltre 103 miliardi d’imposta netti in dodici anni, tra il 2001 e il 2012 con una media di quasi 9 miliardi in più per ogni anno trascorso.

L’analisi spiega anche l’aumento di 204 miliardi del gettito complessivo nello stesso periodo e l’un aumento della pressione fiscale di 3,4 punti.

E sembra che la situazione non migliorerà visto che, secondo le stime ufficiali, nel 2012 la pressione fiscale toccherà il 44,7% con un nuovo rialzo di oltre due punti rispetto al 2011 per un totale di 35 miliardi in più pagati da parte degli italiani e 1.450 euro di aggravio per ciascuna famiglia.

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 20/11/2012
Categoria/e: Primo piano, Soldi e Risparmio.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655