Imu, nessuna esenzione per le fondazioni bancarie

Nessuna esenzione per le Fondazioni bancarie questo è il verdetto della Commissione Affari Costituzionali e Bilancio del Senato.

Il via libera è arrivato stamattina e obbligherà le fondazioni bancarie al pagamento dell’Imu grazie ad un emendamento al decreto sui costi della politica.

Un vero e proprio colpo di mano atteso da tutti visto che l’esenzione non era possibile nemmeno per i ricoverati negli ospizi e per le famiglie in gravissima crisi economica.

Soddisfatte anche le associazioni dei consumatori Adusbef e Federconsumatori secondo cui  le banche e le loro Fondazioni non devono essere considerate delle associazioni benefiche e spiegano: “la saggezza dei senatori che hanno approvato l’emendamento nelle commissioni cancella una vergogna perché si faceva pagare l’Imu sulle macerie, ovvero sulle case inagibili, sui pagliai e sui vecchi ricoverati negli ospizi con il Governo dei banchieri che dimostrava di essere prono agli interessi degli stessi banchieri”.

Non ci resta che attendere la decisione in merito al pagamento dell’Imu per le scuole paritarie.

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 29/11/2012
Categoria/e: Notizie, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655