Borsa Italiana, apertura col botto a Milano

Il fiscal cliff americano fa bene anche alla nostra Borsa Italiana.

Dopo la chiusura positiva di Tokyo e di Wall Street venerdì scorso, la nostra Borsa apre con il botto questa prima seduta del nuovo anno con gli indici che salgono di un punto e mezzo e oltre.

In particolare, il Ftse Mib segna un rialzo di oltre due punti percentuali quotandosi a 16.609 punti, il Ftse All Share segna un rialzo di quasi due punti a 17. 511 punti mentre il Mid Cap sale dell’1,39% e lo Small Cap e lo Star di poco più di mezzo punto.

Per quanto riguarda i titoli, invece, in rialzo troviamo STM con quasi tre punti in più, seguito dai bancari con Intesa San Paolo e Unicredit con quasi tre punti in più, Monte dei Paschi di Siena e Banca Pop Milano con un +2,88%.

Al momento non ci sono titoli in rosso da segnalare, almeno non nel paniere principale.

 

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 02/01/2013
Categoria/e: Borsa Italiana, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655