Fondo Esm, primo flop per il Fondo salva Euro

Primo flop per il nuovo Fondo salva Euro dell’Esm.

Il nuovo programma di finanziamento è stato lanciato ma non ben accolto dagli investitori e così, dopo la prima asta, il Fondo salva stati europeo permanente (Esm) ha raccolto quasi 2 miliardi di euro collocando titoli a tre mesi.

La prima “uscita pubblica” del fondo ha raccolto un rendimento negativo pari a -0,0324% con una domanda pari a 3,2 volte l’importo offerto. Prima dell’asta, l’Esm ha fatto sapere che questo nuovo programma andrà a sostituire le “vecchie” operazioni dell’Efsf.

Il CFO dell’Esm, intanto, grida alla “vittoria” dicendo che gli investitori hanno accettato bene il passaggio di consegne e che l’asta ne è la dimostrazione: ”L’asta ha mostrato l’interesse del mercato per i titoli dell’Esm” [...] “gli investitori abbiano perfettamente accettato il passaggio tra Esm e Efsf sul programma a breve termine”.

Il nuovo fondo si concentrerà, almeno inizialmente, su aste di bond a 3 e 6 mesi che si svolgeranno ogni martedì.

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 09/01/2013
Categoria/e: Fondi, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655