Bond Convertibili, da Astaldi 130 milioni ma gli investitori si lamentano

Si attendeva qualcosa di più da Astaldi ma a quanto pare l’azienda si è fermata “solo” a 130 milioni per la sua operazione di messa sul mercato di bond convertibili.

Nel comunicato si legge che Astaldi ha avviato un’offerta di obbligazioni equity-linked con durata di 6 anni e un importo nominale complessivo pari a 100 milioni di euro.

Le obbligazioni sono rivolte solo agli investitori qualificati italiani ed esteri al di fuori di Stati Uniti d’America, Canada, Australia e Giappone e il loro volume potrà essere incrementato fino a 15 milioni di euro.

Il coupon del bond emesso sarà compreso tra il 4,125% e il 4,625% mentre lo strike price sarà a premio del 30/35% sul prezzo medio delle azioni durante il periodo di emissione. Al fine di limitare la diluizione, la famiglia Astaldi si è impegnata per la sottoscrizione di 13 milioni del bon emesso.

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 24/01/2013
Categoria/e: Obbligazioni, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655