MPS, arrivano i sequestri. Conti corrente e investitori a rischio?

Correnti e investitori tremano, ma ce n’è davvero motivo?

La questione Monte dei Paschi di Siena non fa paura solo a leader politici ed economici ma anche, e soprattutto, a piccoli correntisti e piccoli investitori che potrebbero assistere al blocco dei propri beni.

La Procura della Repubblica di Siena, che si occupa delle indagini, sta valutando la possibilità di un sequestro conservativo di fondi per un valore di circa 1,2 miliardi di euro.

Attenzione, però, perchè, almeno al momento, i correntisti non sono a rischio visto che l’Istituto, nonostante tutto, non ha problemi di liquidità.

Questo significa che i titolari di conti correnti presso l’istituto sono coperti da garanzie a cominciare dal Fidt, il Fondo interbancario di tutela dei depositi che copre somme fino ad un massimo di 100 mila euro.

Garanzia che, invece, non esiste per tutti coloro che hanno sottoscritto fondi comuni, fondi pensione, Etf (exchange traded fund) o polizze assicurative ma in questo caso sarà la compagnia assicurativa a garantire la continuità dell’investimento del cliente.

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 31/01/2013
Categoria/e: Notizie, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655