STM in rosso, 1 miliardo in meno nel 2012

Un grosso tonfo per Stmicroelectronics che ha archiviato il 2012 mettendo a segno una perdita molto più alta di quella preventivata.

In particolare, si parla di una perdita di 1,16 miliardi di dollari dovuta soprattutto alle pesanti svalutazioni a cui l’azienda a dovuto far fronte.  La perdita per azione è risultata pari a 1,31 dollari mentre le stime erano per soli 31 centesimi mentre il fatturato è sceso del 12,8% a 8,49 miliardi.

Il calo delle vendite ha portato ad una contrazione dei volumi e alle condizioni attuali di mercato. Il titolo segna rosso in borsa dopo i dati sull”utile lordo e il margine lordo che sono scesi, rispettivamente, del 22% a 2,78 miliardi di dollari e di 390 punti base al 32,8% con una perdita a livello operativo di oltre 2 miliardi a fronte di un utile per 46 milioni registrato nell’esercizio precedente.

I leader dell’azienda restano comunque fiduciosi sperando che l’anno in corso, 2013, sia un anno di rivincita per il settore dei semiconduttori.

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 31/01/2013
Categoria/e: Notizie, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655