Cedola azionisti Eni aumenta, ecco le novit

Mentre alcuni colossi italiani vanno a rotoli altri possono tornare a sorridere. Sono buone le notizie che arrivano oggi per gli azionisti Eni che vedono lievitare la propria cedola grazie, soprattutto, al calo dell’indebitamento avvenuto nel 2012.

Paolo Scaroni e i suoi hanno annunciato che gli azioni Eni avranno un dividendo di 1,08 euro per azione ( 0,54 euro già distribuito come acconto nel settembre scorso). Questo significa che si tratta di un incremento del 4% rispetto a 1,04 euro dell’esercizio 2011.

L’utile operativo della società si è impennato del 14,6% su base annua a quota 19,75 miliardi  con un +17% nell’ultimo trimestre. Anche l’utile netto  cresciuto del 2,7% fermandosi a quota 7,13 miliardi, scende l’indebitamento che si ferma a 15,45 miliardi in diminuzione di 12,59 miliardi rispetto al 2012 soprattutto grazie alla cessione di Snam alla Cassa depositi e prestiti.

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 15/02/2013
Categoria/e: Notizie, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655