Monte dei Paschi in affanno, addio ai Monti Bond?

Su Monte dei Paschi continuano le vendite e dopo il calo di ieri anche questa mattina il titolo è in calo di oltre tre punti percentuali. La questione non sembra riguardare molto l’esito delle elezioni politiche 2013 quanto le voci su un possibile slittamento dei Monti Bond.

Secondo quanto riportato da Bloomberg sembra che il governo ad interim guidato da Mario Monti potrebbe fare marcia indietro sul piano di salvataggio da 3,9 miliardi di euro su Banca Mps e passare la palla al prossimo Governo, se ce ne sarà uno.

Il pagamento, che dovrebbe essere completato entro il 1 marzo, prevede la vendita di alcuni titoli da parte della Banca al governo italiano con una cedola del 9 per cento che può diventare del 15 per cento.

L’8 Marzo, invece, il Consiglio di Stato dovrà pronunciarsi sul ricorso del Codacons che chiede si sospendere l’iter dell’erogazione del prestito facendo leva anche sui politici italiani e sui grillini.

 

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 27/02/2013
Categoria/e: Notizie, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655