Borsa, nuovi blocchi con lo short selling

C’è poco da dire: i titoli bancari sono quelli che più stanno soffrendo dall’inizio di questa crisi economica e adesso anche di questa incertezza politica che in Italia regna sovrana.

Il boom di Grillo e i suoi e la rimonta di Berlusconi hanno spiazzato la sinistra sicura di avere la vittoria in tasca da mesi ormai. L’incertezza, però, ha spinto i mercati in giù e lo Spread alle stelle e a farne le spese sono i titoli bancari. Proprio per evitare “disordinate cadute dei prezzi” ecco che la FSA ha annunciato nuovi blocchi.

In particolare, solo per la seduta di oggi, la Financial Service Authority (la Consob inglese) ha annunciato uno stop con lo short selling per Banca Carige, Intesa San Paolo, Banca Mediolanum, e Banco Popolare, seguendo l’esempio dell’autorita’ italiana.

La Fsa ha deciso di assistere la Consob vietando temporaneamente lo short selling “in ogni sede in cui sugli strumenti finanziari sono negoziati nel Regno unito” proprio a causa del crollo di questi giorni.

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 27/02/2013
Categoria/e: Londra, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655