Monte dei Paschi di Siena, perquisizione della GF. Nuova inchiesta?

Nuovi guai per la banca Monte dei Paschi di Siena visto che all’orizzonte si profila un nuovo filone di inchiesta, lo stesso che ha portato la Guardia di Finanza a procedere ad una nuova perquisizione nelle sedi di Lecce e Torino.

La nuova inchiesta nasce da una ipotesi di insider trading e che porterebbe presso terzi, ovvero alcuni consiglieri del gruppo, Michele Briamonti e Lorenzo Gorgoni, che al momento non risultano indagati.

A capo dell’inchiesta ci sono ancora i pm senesi Antonino Nastasi, Aldo Natalini e Giuseppe Grosso, e nascerebbe dalle indagini principali. A causa delle nuovi indagini, i finanzieri del nucleo speciale di polizia valutaria hanno proceduto al sequestro di somme e titoli per un totale di circa sei milioni di euro appartenenti a Gian Luca Baldassari, Alessandro Toccafondi, David Ionni e Antonio Pantalena.

Le somme sequestrate sono state rinvenute in seguito allo sviluppo di alcune segnalazioni riguardanti operazioni sospette ai fini della prevenzione del riciclaggio.

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 05/03/2013
Categoria/e: Notizie, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655