Borsa Italiana, indici in rosso a causa degli industriali

Dopo una mattinata altalenante la nostra Borsa Italiana è finita in negativo sui minimi di giornata.

A poche ore dall’apertura di Wall Street e dopo quasi tre ore di contrattazioni, gli indici principali girano in negativo e, in particolare, mentre il Ftse Mib segna un calo dello 0,20% a 15.942 punti, il Ftse All Share segna un calo dello 0,12% a ridosso dei 17.000 punti.

Restano positivi gli altri indici con lo Small Cap, il Micro Cap e lo Star in rialzo dello 0,20%.

Per quanto riguarda i titoli, in rosso troviamo gli industriali con Ansaldo e Fiat Industrial in calo dell’1,30%, con Diasorin e Tenaris in calo di un punto e Banca Pop Milano ancora in calo con un punto in meno.

In positivo, invece, troviamo in gran spolvero Finmeccanica con due punti e mezzo in più, seguita da Mediaset, Enel Gree Power e Mediobanca in rialzo di un punto o poco più. Poco sotto, invece, troviamo Telecom Italia.

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 06/03/2013
Categoria/e: Borsa Italiana, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655