Borsa Italiana, Wall Street ci spinge verso il basso

La notizia che il mercato dell’auto ha dato segnali positivi per la prima volta dopo molti mesi e il rimbalzo di Mediaset avevano tenuto intorno alla parità la nostra Borsa Italiana per quasi tutta la giornata ma l’apertura di Wall Street nel pomeriggio ha cambiato tutto.

L’apertura negativa della borsa americana ha spinto le borse del Vecchio Continente sotto lo zero e, in particolare, il Ftse Mib e il Ftse All Share hanno lasciato mezzo punto percentuale sul mercato.

Per quanto riguarda i titoli, invece, anche se i volumi sono un pò bassi per via delle vacanze estive, segnaliamo l’ottimo rialzo, di oltre 4 punti, di Campari, quello di oltre due punti di Unicredit e quello di un punto e mezzo di Monte dei Paschi di Siena e Mediaset.

Tra i titoli negativi, invece, segnaliamo Pirelli con cinque punti in meno, Atlantia e Buzzi Unicem con due punti e mezzo in meno.

 

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 06/08/2013
Categoria/e: Borsa Italiana, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655