Borsa Italiana, scattano le vendite in attesa di WS

Una mattinata passata sotto i colpi delle vendite questa mattina a Milano e non solo.

Tutte le borse del Vecchio Continente così come la nostra Borsa Italiana restano alla finestra in attesa dell’apertura di Wall Street che potrebbe far virare gli indici verso il positivo.

Resta il fatto che qualche minuto fa il Ftse Mib segnava un ribasso dello 0,20% a 18.022 punti ai massimi di giornata, il Ftse All Share segnava un ribasso dello 0,22% a 19.062 punti mentre Mid Cap e Star restano invariate e Small Cap segna un rialzo dello 0,25%.

Per quanto riguarda i titoli, invece, in positivo segnaliamo Autogrill con un ottimo +3,70% e A2a con poco più di tre punti percentuali in più. Seguono Azimut e banca Monte dei Paschi di Siena con un rialzo di mezzo punto.

In ribasso, invece, troviamo Telecom Italia con due punti e mezzo in meno, Mediaset con un -1,80% e Intesa San Paolo, Mediobanca e Ansaldo con un punto in meno.

 

 

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 25/09/2013
Categoria/e: Borsa Italiana, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655