Borsa Italiana ancora in calo, paura per lo Spread?

C’è paura per lo Spread o è un solo venerdì di normale follia a Milano?

La nostra Borsa Italiana non accenna ad un rialzo soprattutto oggi con l’attesa per i risultati macro Usa in arrivo nel pomeriggio e quando sembra dilagare nuovamente un allarme Spread.

In particolare, pochi minuti fa il Ftse Mib segnava un ribasso dello 0,29% a 17.820 punti, poco sopra il minimo di giornata, mentre il Ftse All Share segnava un ribasso dello 0,23% a 18.860 punti, Mid Cap e Small Cap, invece, rimangono poco più che invariati.

Per quanto riguarda i titoli, invece, in rialzo troviamo Mediaset con +0,96%, Autogrill e A2A in rialzo dello 0,80 mentre Pirelli ed Enel Green Power.

In rosso, invece, segnaliamo Tenaris in calo di quasi 4 punti, Telecom Italia con un -1,80%, Banco Popolare e Banca Pop Emilia Romagna in calo di un punto e, infine, Generali con un -0,90%.

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 27/09/2013
Categoria/e: Borsa Italiana, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655